ESTATE 2018 “IN MISSIONE”

3 proposte per i giovani della Diocesi di Novara
Estate Missio

NAPOLI

Al Rione Sanità, una delle periferie difficili di Napoli, possiamo vivere dal pomeriggio di domenica 19 agosto alla mattina di lunedì 27 agosto un campo biblico. Grazie alla presenza di padre Alex Zanotelli e inseriti all’interno di un contesto di forte emarginazione ci accostiamo alla Bibbia, a partire dal Dio dei poveri e del Creato. Siamo ospiti di una famiglia alla Penninata S. Gennaro dei Poveri che mette a disposizione un piccolo spazio che ci permette di vivere sobriamente e spartanamente per una settimana. Al mattino (circa un’oretta) iniziamo lavorando la terra, che circonda questo piccolo spazio abitativo. Poi la giornata è scandita da tre incontri in cui si rilegge tutta la Bibbia con l’ottica sempre del Dio dei poveri e del Creato. Vi è uno spazio di preghiera personale sulla Parola e poi di condivisione in gruppi. La giornata finisce con l’Eucaristia dove un po’ tutto confluisce. E’ una Parola contestualizzata nel passato biblico che ci aiuta a contestualizzarla nell’oggi, leggendo l’Impero del denaro entro cui viviamo e cosa fare per scardinarlo, partendo dal basso, in maniera nonviolenta secondo l’insegnamento di Gesù.

E’ un’esperienza forte per i giovani dai 20 ai 30 anni per innamorarsi della Parola e tentare di viverla oggi.

Chiediamo un contributo di 250 euro, viaggio e alloggio compreso, e di comunicare la vostra iscrizione entro il 31 marzo 2018.

RIACE

Da mercoledì 1 agosto a giovedì 9 agosto possiamo raggiungere Riace, piccolo paese della Calabria e simbolo ormai internazionale di accoglienza dei migranti, per vivere un campo di lavoro e di spiritualità missionaria.

Questo centro, grazie al coraggioso Mimmo Lucano che ha iniziato ad accogliere i primi migranti arrivati negli anni ’90 è divenuto nel tempo un vero modello di accoglienza: Mimmo inventa la “moneta complementare” che ha validità solo nel Comune di Riace che consente ai migranti di comprare vestiti, cibo… mentre ai venditori locali permette di prolungare l’esposizione debitoria con la certezza che i debiti verranno saldati con l’arrivo dei fondi statali. Noi andiamo a Riace con i padri Comboniani per dare una mano dove serve, soprattutto animando la comunità dei migranti (oltre 1.500 persone), ma soprattutto per imparare che cosa significa accogliere umanamente migranti che sono costretti a fuggire. Il tutto supportato dalla Parola: catechesi, preghiera personale, condivisione in gruppi e celebrazione Eucaristica quotidiana.

E’ un’esperienza di grande valore per giovani dai 20 ai 30 anni. Chiediamo un contributo di 250 euro e di iscriversi entro il 31 marzo 2018.

BRASILE – PORTO ALEGRE DO NORTE

Dom Adriano Ciocca Vasino, vescovo di Sao Felix do Araguia (nel cuore del Brasile) e figlio della nostra Diocesi, è da più di trent’anni presente nella terra sud americana prima come fidei donum della chiesa gaudenziana e successivamente eletto a vescovo di Floresta da un meno di un decennio presente nella nuova diocesi nello stato del Mato Grosso; qui prosegue il suo lavoro con le comunità di base, esperienza ricca e feconda che rappresenta una modalità di “essere chiesa” capace di sostenere la corresponsabilità di laici e preti. La proposta è di poter condividere con lui la passione per il Vangelo vissuto nel quotidiano dell’incontro con la gente delle comunità. La partenza è prevista mercoledì 1 agosto e il ritorno lunedì 20 agosto. Per motivi organizzativi il gruppo potrà essere composto da un massimo 12 persone, con età compresa tra i 20 e i 35 anni. Il costo complessivo previsto per l’esperienza è di circa 2500 euro ed è necessario comunicare il proprio interesse entro il 31 marzo 2018.